Istanze disponibili all’interno dello sportello

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Elenco degli allegati e moduli compilabili

Elenco degli interventi disponibili nello sportello

Perché lo sportello telematico accetta solo file firmati in formato P7M?

I formati ammessi per la firma digitale sono individuati dalla Deliberazione CNIPA 21/05/2009, n.45, così come modificata dalla Determinazione Commissariale DigitPA 28/07/2010, n.69:

  • il formato CAdES (P7M)
  • il formato PAdES (PDF)
  • il formato XAdES (XML)

L'articolo 21, al comma 11 prevede che le Pubbliche Amministrazioni:

  • debbano accettare il formato CAdES (P7M)
  • possano accettare i formati PAdES (PDF) e XAdES (XML)

Nel caso decidano di accettare i formati PAdES o XAdES dovranno farne apposita menzione nei procedimenti amministrativi cui si applicano e comunicarlo all'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID).

Sulla base di tale normativa lo sportello telematico prevede la gestione del solo formato CAdES.

Comune di Pizzale